Corsi ed Eventi di Web Marketing in Italia: andiamo verso una formazione di nicchia

Dopo i miei ultimi post sul web marketing per avvocati, oggi voglio fare una riflessione sulla formazione web marketing in Italia e nel mondo. Una riflessione poco filosofica e molto concreta.

Questo nuovo post nasce dall’osservazione del mercato e dall’ascolto delle esigenze dei corsisti che hanno partecipato ai corsi di web marketing ed e-commerce organizzati con la mia azienda.

Osservando il mercato italiano dei corsi di web marketing continuo a vedere molti eventi “generalisti” aperti a tutti, ma davvero pochi eventi di nicchia che abbiano come oggetto l’impiego degli strumenti del web marketing applicati a settori specifici.

formazione.2.jpg

Realmente vogliamo continuare a far passare il messaggio che le esigenze, gli strumenti e le strategie di (web) marketing sono le stesse per uno studente, una parrucchiera, un avvocato, un odontoiatra, un negozio di abbigliamento fronte strada o un’e-commerce che vende libri cartacei?

La mia risposta è NO. Avendo lavorato direttamente per clienti operanti in svariate categorie merceologiche, posso affermare per esperienza che per esempio è molto diverso l’impiego del web marketing per gli odontoiatri rispetto all’impiego per gli avvocati. Il know-how, il target e la deontologia sono dei punti di partenza che non possono essere trascurati. Altrimenti ne va della vita professionale del cliente che, ad esempio nel caso dell’avvocato, rischia penali elevate e perfino l’espulsione dall’albo!

Chi fa formazione ed eventi generalisti oggi in Italia?

Davvero in tanti. Ormai gli eventi non mancano.

Puoi scegliere tra il Web Marketing Festival a Rimini, il Web Marketing EXPO, il Web Marketing Training, la Social Media Week, l’Ecommerce Netcomm Forum a Milano e cosi via. Tutti eventi dai numeri davvero elevati.

Prendiamo per esempio l’evento Web Marketing Festival al quale ho partecipato nel 2016. Eravamo oltre 4000 partecipanti! Tante sale diverse, tanti temi e tanti strumenti oggetto dei 2 giorni di speech. Target davvero ampio dai disoccupati in cerca di occupazione o ricollocazione ai consulenti di web marketing con anni di esperienza.

Qui voglio porre una domanda. Un avvocato, un’odontoiatra o il titolare di un negozio di abbigliamento fronte strada che ha davvero poche conoscenze del web marketing e dei relativi strumenti… Quanto potrebbe portare a casa in termini di conoscenze e applicazioni immediate al suo CASO SPECIFICO dopo aver preso parte a un evento/corso generalista?

Esistono oggi in Italia eventi/corsi di web marketing di nicchia?

Davvero pochi.

Eccone alcuni (se ne conosci altri, segnalameli con un commento a questo post, sarò felice di aggiungerli):

Mettendomi nei panni di un potenziale corsista che deve scegliere a quale evento/corso partecipare penso che “mi troverei a casa” in un evento tagliato su misura sul mio settore. Piuttosto che ad un evento generico.

Si tratta di eventi che proporzionalmente possono costare di più rispetto a un evento generalista, ma la strategia di prezzo è sempre utile per selezionare il target e portare numeri più limitati di partecipanti. Logicamente parteciperanno più corsisti a un evento da €99 rispetto a un evento da €2000, ma è una questione di obiettivi: vuoi avere tantissimi partecipanti o pochi che paghino singolarmente di più?

Meno costa un corso o un evento più andrai ad agganciare i “curiosi”, più sarà alto il prezzo più acquisirai iscritti che scelgono di partecipare ritenendolo un vero investimento lasciando da parte la mera curiosità. Attenzione: essere all’altezza del prezzo che chiedi è fondamentale, altrimenti i clienti ti “distruggeranno” sconsigliando il tuo evento/corso.

formazione.3.jpg

Il fattore soddisfazione è fondamentale, per questa ragione alcuni eventi/corsi propongono la formula soddisfatti o rimborsati. Che affronta una delle principali obiezioni che ti vengono in mente quando stai leggendo una langing page (ad esempio la scheda di un evento formativo).

Altro fattore che condiziona sempre di più la scelta di partecipare a un corso/evento è la visione pubblica e imparziale di feedbacks e recensioni di chi ha già partecipato.

Quanti corsi/eventi hanno una pagina Facebook o Google pubblica dove puoi leggere le testimonianze dei partecipanti?

Certo, spesso trovi qualche recensione nella landing page del corso ma, siamo sinceri, chi mi dice che non sono testimonianze scelte e selezionate? Facebook e Google non sono garantiti al 100%, ma sinceramente tra la sezione reviews di una pagina Facebook e una pagina interna al sito web dell’azienda organizzatrice tendo a fidarmi meno del sito web aziendale.

Quanto dico, è emerso sia dalla mia esperienza come partecipante a corsi ed eventi sia da quanti mi dicono di aver scelto uno dei miei corsi di web marketing solo dopo aver letto le recensioni pubbliche disponibili.

Ormai il consumatore è abituato ad andare a leggere le reviews su Facebook prima di acquistare, sta solo a noi scegliere se “concedere” questa opzione o lasciare parlare di noi altrove. Alla fine:

– se non abbiamo niente da temere e reputiamo di fare un ottimo lavoro

– se sentiamo che i nostri clienti sono davvero soddisfatti

Perché non permettere ai nostri Clienti di parlare bene di noi?

Torno all’apertura del post dicendo che: oggi esistono tante nicchie che difficilmente hanno voglia di andare ad eventi e corsi generalisti e che aspettano (soldi alla mano) che qualcuno risponda alle loro specifiche esigenze di applicazione del web marketing ai loro specifici settori (architetti, parrucchiere, consulenti del lavoro, commercialisti, avvocati, caseifici, carrozzieri e tanti altri).

Che ne pensi? Aspetto consigli, commenti e anche critiche costruttive nei commenti

Recent Posts

Scrivi un commento

Contattaci

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search